Una figura chiave nella nuova PA digitale

Il Responsabile della Transizione Digitale è una figura che ha un ruolo chiave nello sviluppo del Piano Triennale.
Ogni Ente Pubblico dovrà individuare al suo interno un RTD.

Il compito? Coordinare lo sviluppo della trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione e strutturare una comunicazione trasparente con i cittadini.
Inoltre, la rete nazionale dei Responsabili della Transizione Digitale indicherà il grado di maturità digitale della PA italiana contribuendo a fissare obiettivi e strategie.

Il Responsabile della Transizione Digitale e le aziende private

Il RTD potrà fare affidamento su uno strumento regolamentato dalla legge: lAppalto Innovativo o Innovation Procurement.

L’Ente Pubblico, cioè, può indire gare d’appalto per esternalizzare i servizi mirati all’innovazione della Pubblica Amministrazione.
Lo spirito è quello della Open Innovation, che prevede l’accesso di più concorrenti alla gara per stimolare il mercato e alzare la qualità dei servizi offerti alla Pubblica Amministrazione.

DigitalDrivers per i Responsabili della Transizione Digitale

DigitalDrivers è un interlocutore per gli RTD che devono colmare le lacune del proprio Ente e dare energia alla trasformazione digitale.

I Responsabili della Transizione Digitale insieme a DigitalDrivers potranno colmare lacune:

  • organizzative e direzionali
  • tecnologiche e di sicurezza informatica
  • nella formazione delle risorse umane dell’Ente.
Scopri gli eventi dedicati ai RTD